SMISCIO

 

ESCE OGGI

 

CAPOGIRO

 

IL NUOVO ESPLICITO SINGOLO DEL RAPPER SARDO

Da oggi, mercoledì 1 luglio, è disponibile in digital streaming “Capogiro” (Bianca Dischi/Artist First), il nuovo esplicito singolo del rapper sardo Smiscio che non fa giri di parole per parlare dell’attualità che stiamo vivendo.

“Capogiro” è un rap dal beat ostinato dove non ci sono vie di mezzo nelle immagini evocate e i termini arrivano a toccare il limite per colpire le orecchie di benpensanti e perbenisti.

«Sarò sincero, la canzone non ha bisogno di grandi spiegazioni perché parla già e in modo chiaro di quello che stiamo vivendo, e non io ma tutti. – commenta il rapper sardo – Siamo tutti allegramente su un mare di merda e la barchetta sta iniziando ad imbarcare. Da ascoltatore del Tg non posso fare altro che sorbirmi le news e le varie campane dei social ma per il resto, la vivo come voi. Non serve una parafrasi sull’attualità dall’ultimo stronzo.»

Io fumo denso, ho un capogiro

Vomito il cesso, ho un capogiro

Se muoio presto, ho un capogiro

Guarda che capogiro, guarda che capogiro

Io se ci penso, ho un capogiro

Se piango spesso, ho un capogiro 

Mi mangia dentro, sto capogiro 

Guarda che capogiro, guarda che capogiro

Smiscio, all’anagrafe Lorenzo Miscera, nasce a Siniscola (Nu), in Sardegna. Sin da piccolo affascinato da poetica e letteratura, fortemente condizionato da un carattere timido e introverso, muove i primi passi nella stesura in rima già ai tempi delle scuole elementari, per poi concretizzare il suo spirito e sfogo artistico nella musica trovando una totale dimensione nell’hip-hop. Il primo approccio verso il mondo hip-hop risale al 2005, quando appena 13enne resta affascinato dalla breakdance della ”Zip Crew” di Siniscola. Il nome Smiscio prende forma nel 2012. Nel 2014 Smiscio entra per la prima volta in uno studio. il FolkStudio di Oristano, dove sotto lo pseudonimo di Nazgul (tendente a rappresentare le sue parti cattive) registra ”Spiragli di buio”, piccolo tracciato percorso musicale autobiografico composto da 8 brani. Passano gli anni tra battle freestyle, scrittura di nuovi inediti e collaborazione locali. Durante tutto il 2018 scrive e compone nuove canzoni, si esibisce in alcuni showcase e a settembre firma per la neonata etichetta “Bianca Dischi”. “Dimmi Com’è” è il primo singolo del nuovo corso, prodotto da Noia e mixato da Roberto Macis (che ha lavorato, tra gli altri con Salmo, Rocco Hunt, Jake La Furia, Luchè, Clementino, Entics) uscito venerdì 26 ottobre 2018. Sul finire del 2018 e nei primi mesi del 2019 Smiscio scrive e produce, insieme a Venom e Lucky e sotto la supervisione e il mix di Roberto Macis il suo primo Ep intitolato “CORE”. L’Ep viene anticipato da due videoclip, “Street Life” feat. Leschio (rapper cagliaritano) e “Tutti Fanno Trap” usciti rispettivamente ad aprile e luglio 2019. “CORE” esce per Bianca Dischi distribuito Artist First il 20 settembre 2019. Il 2020 porta un nuovo singolo, “North Face”, e una nuova collaborazione con il rapper oristanese Frizz. Il brano esce il 14 febbraio 2020. L’arrivo della pandemia globale (marzo 2020) scaturita dal Covid-19 porta Smiscio a scrivere e comporre un nuovo brano dedicato al momento storico che il mondo sta vivendo. Prodotto da Venom e mixato da Roberto Macis il nuovo singolo dal titolo “aerosol” è uscito per Bianca Dischi il 10 aprile.

https://www.facebook.com/nazgulsmiscio/

www.facebook.com/biancadischi

Share Button