Shebab Lou Bandy & Scucces, due anime apparentemente lontane e allo stesso tempo molto vicine che si incontrano per mettere insieme i propri ricordi, le reliquie lasciate per strada ma mai realmente perdute. Il progetto si chiama “Reliquie” ed è un Ep di tre brani uscito il 03 febbraio per la neonata etichetta Isulafactory. Tre brani nei quali si celano alchimie musicali che partono dal rap passando per la trap e approdano su isole lontane tra atmosfere jazz, soul e sonorità ambient. Musiche di Salvo Scucces dei Veivecura, polistrumentista e produttore di grande esperienza, testi di Shebab Lou Bandy, alias Sebastiano Milluzzo, dei Suite’s Brother, duo rap con già all’attivo diverse pubblicazioni.  Una costante ricerca nei suoni e nei testi che partono da lontano per arrivare all’interno di noi stessi, nascondendo simboli, messaggi e segreti che parlano degli altri ma allo stesso tempo di noi stessi.

Sarà vero che il rap sta bene con tutto?

La risposta c’è ed è celata dietro ai brani di questo EP. Tre brani, tre momenti molto intensi, in cui l’influenza di altri generi musicali rende l’ascolto una continua scoperta: Rammendi, in cui il rap di Shebab Lou Bandy si rincorrere in una fuga quasi perfetta con la struttura melodica disegnata da Scucces, Savana con linee melodiche jazz dipinte dal sax di Sergio Battaglia e Vertigo in cui la ritmica entra dritta nel profondo.

 

contatti:

isulafactory@gmail.com

https://sites.google.com/view/isulafactory-info/home-page

https://www.facebook.com/isulafactory

Share Button