OTHELLOMAN pubblica, su tutte le piattaforme digitali, da venerdì 7 giugno, “MARCO E LUCA”, il suo nuovo singolo, edito da Right Combo Mastas’ Entertainment / Fight / La Croce e ATOM Music Italy, e distribuito da Believe.

Dopo un’intensa attività sui palchi e dietro le quinte di progetti come Stokka e Mad Buddy, Davide Shorty e l’esperienza di FIGHT Entertainment, il noto artista palermitano presenta il primo tassello del suo prossimo progetto discografico, “Attraverso L’Odio”, a 18 anni dal suo ultimo album solista.

“MARCO E LUCA” è uno storytelling che immortala, senza filtri o ipocrite edulcorazioni, il quadro di un’esistenza segnata dalla dipendenza da crack, scandita dal disagio e dalla sofferenza che ne derivano. Palermo è la prima piazza di spaccio di crack in Italia e i versi di OTHELLOMAN, su una raffinata produzione hip hop evergreen firmata da NAIF, colpiscono come un pugno nello stomaco chi ignora un fenomeno che si diffonde rapidamente, senza incontrare ostacoli nella sensibilizzazione collettiva e nella consapevolezza individuale.

Contrariamente alla tipica struttura di un singolo radiofonico, il brano non presenta un inciso, ma barre brutalmente autentiche in grado di risvegliare dal torpore che spesso distrae la società da problemi percepiti come lontani, fino a quando non è troppo tardi per intervenire. OTHELLOMAN torna così ai valori originali del rap, utilizzando la sua penna come strumento di denuncia e offrendo all’ascoltatore una visione nitida di una delle zone d’ombra più preoccupanti e drammatiche della realtà attuale.

Contestualmente all’uscita in digitale del singolo, giovedì 6 giugno a Palermo, presso “Accùra: il centro per la salute sociale e sanitaria dei più fragili” è stata organizzata una conferenza stampa con il sostegno istituzionale del Comune di Palermo, della Regione Sicilia e con la partecipazione di numerose associazioni attive sul territorio, tra cui: Sol.co/Accúra, Sperone 167, Musica Contro Le Mafie e La Casa di Giulio. Questo appuntamento è il primo di una serie di eventi in programma nei prossimi mesi, mirati a creare uno spazio di dialogo tra istituzioni, organizzazioni e cittadini, per cercare soluzioni e costruire le basi di un impegno comune contro la piaga della dipendenza.

“MARCO E LUCA” è, infine, un vero e proprio manifesto della presa di posizione di OTHELLOMAN con il suo prossimo progetto discografico, una release che restituisce alla musica rap e alla cultura hip hop una funzione preziosissima.

“Anche la scelta grafica è chiara, la censura dei volti, perché Marco, o Luca, potrebbe essere chiunque di noi, finché non capita a un nostro fratello, a un nostro amico, figlio o parente, spesso, la società non si accorge del dramma e dell’urgenza” . – dichiara OTHELLOMAN